Cerca un luogo!
Guide Turistiche, Escursionistiche ed Accompagnatori turistici in Umbria, Toscana e Alto Lazio

Spello si sviluppa su di un colle affacciato sulla Valle Umbra ed è servita dalla via Flaminia. Lungo le ripide e strette vie della città si possono apprezzare interessanti testimonianze del passato di Spello. L’antica cinta muraria cittadina è uno dei maggiori esempi in Italia di fortificazione urbana romana. Sulle mura si aprono imponenti porte, come Porta Consolare, su cui sono immurate tre statue di epoca romana o la bellissima Porta Venere. Altro documento fondamentale per la storia di Spello e degli Umbri è il documento epigrafico chiamato Il Rescritto di Costantino.

Pietra miliare del Rinascimento italiano è invece la cattedrale, al cui interno si trova la sorprendente Cappella Baglioni, magistralmente affrescata da Bernardino di Betto, detto Il Pintoricchio. Nella chiesa si trovano anche due opere del Perugino. Nella vicina chiesa di Sant’Andrea è collocato un altro lavoro del Pintoricchio, si tratta di un maestoso polittico.

A poca distanza dalla città si trova una delle ville umbre più affascinanti del contesto regionale, dotata di un tipico giardino all’italiana, si tratta di Villa Fidelia.

Nel mese di giugno a Spello si svolge l’Infiorata, manifestazione che prevede la realizzazione di quadri di petali di fiori creati lungo le strade della città.

A breve distanza da spello si trova il Parco Reginale del Monte Subasio.

Per visite guidate a Spello oppure servizi di Guida turistica a Spello scriveteci all’indirizzo info@umbriaguides.it!

Per raggiungere Spello si consiglia: in aereo, l’aeroporto San Francesco di Perugia; in treno fino alla stazione della città; in auto la SS75 Flaminia (uscita Spello).

spello_porta_cons